La Ricerca Traslazionale di FM e l’International Breast Cancer Research Committee (IBCRC)

Fondazione Michelangelo è una ONLUS a carattere scientifico finalizzata all’avanzamento della ricerca applicata alla cura dei tumori.

Scopo principale di Fondazione Michelangelo è di favorire la cooperazione nazionale e internazionale per la conduzione di studi clinici e traslazionali nei quali la terapia medica abbia un ruolo centrale.

Nell’ottica di migliorare l’utilità clinica, è sempre più necessario associare agli studi clinici indagini biologiche che contribuiscano a meglio caratterizzazione l’ambito nel quale applicare nuove terapie e a interpretare i risultati ottenuti per programmare nuove e innovative applicazioni terapeutiche.

Fondazione Michelangelo coordina la costituzione di banche di tessuti ed altri materiali biologici per la conduzione di indagini ancillari istologiche e molecolari che possano contribuire ad un approfondimento delle conoscenze sul comportamento dei tumori ed abbiano immediata applicazione in campo terapeutico.

Fondazione Michelangelo è promotore (sponsor) di studi clinici a livello internazionale che vengono sottoposti all’approvazione delle Autorità regolatorie dei vari Paesi partecipanti e dei Comitati Etici dei centri partecipanti.

Nel luglio 2020 il Consiglio di Amministrazione di Fodazione Michelangelo ha deciso di istituire un International Breast Cancer Research Committee (IBCRC) per coordinare tutte le attività per la ricerca sul carcinoma mammario e per aiutare e mantenere il record di eccellente scienza clinica e biologica nel campo. L’obiettivo principale del comitato è quello di discutere e valutare proposte di studi clinici e traslazionali e fornire consulenza su problemi potenziali o effettivi con gli studi in corso.

Di questo comitato fanno parte:

Luca Gianni, Chair International Breast Cancer Research Committee (IBCRC)

 

Giampaolo Bianchini, Head Breast Cancer GroupHead clinical translational and immunotherapy researchIRCCS Ospedale San Raffaele, Milano, Italy
 
Chiun-Sheng Huang, MD, PhD, MPH, Professor of Surgery, National Taiwan University Hospital, National Taiwan University College of Medicine
Chairman, Taiwan Breast Cancer Consortium
 
Miguel Martin, Miguel Martin, MD, PhD, Professor of Medicine, Head, Medical Oncology Service, Hospital General Universitario Gregorio Marañón, Universidad Complutense, Madrid, Spain
Chair GEICAM Spanish Breast Cancer Group
 
Lajos Pusztai, M.D, D.Phil., F.A.S.C.O, Professor of Medicine, Scientific Co-Director of the Center for Breast Cancer, Co-Leader Genetics, Genomics and Epigenetics Program, Yale Cancer Center, Yale School of Medicine,New Haven, USA
 
Prof. Dr. med. Andreas Schneeweiss, NCT Head of Division, Head of Division Gynecologic Oncology, Heidelberg University Hospital (UKHD)
Fellow of the German Cancer Research Center (DKFZ)
National Center for Tumor Diseases (NCT), Heidelberg University Hospital and German Cancer Research Center, Heidelberg, Germany
 
Lucia Del Mastro, Clinical Oncology Unit-Department of Internal Medicine and medical SpecialtiesSan Martino Hospital–University of Genova, Italy
 
Nicholas Turner, The Royal Marsden Hospital and The Institute of Cancer Research, London, UK
 
Giuseppe Viale, Chairman, Department of Pathology and Laboratory Medicine, European Institute of Oncology IRCCS, Milan, Italy
 
La valutazione, attraverso analisi cliniche e molecolari,  della presenza di marcatori prognostici e/o predittivi di beneficio o di resistenza ai regimi terapeutici, intesi a migliorare le conoscenze disponibili per la patologia oncologica oggetto di studio, rientra tra gli obiettivi secondari di ogni progetto di ricerca.

La necessità e le motivazioni della raccolta di campioni biologici (tessuto e sangue) per queste analisi è riportata nei consensi informati che i/le pazienti devono firmare per ogni studio. I pazienti nel consenso informato sono messi a conoscenza che i campioni disangue e di tessuto prelevati durante lo studio clinico saranno archiviati presso la Tumor Bank selezionata da Fondazione Michelangelo. Fondazione Michelangelo effettuerà gli studi sui campioni, l’accesso ai quali, da parte di vari ricercatori, rimarrà sotto la stretta responsabilità di Fondazione Michelangelo.

I ricercatori che hanno interesse a condurre analisi sui dati degli studi clinici dovranno inviare per mail una richiesta a translational@fondazionemichelangelo.org. Fondazione Michelangelo invierà una Research Proposal application form (RP) e un documento che illustra i termini e le condizioni di utilizzo della piattaforma Michelangelo Web.

I documenti debitamente compilati dovranno essere rinviati per posta elettronica a translational@fondazionemichelangelo.org.

Le proposte saranno valutate dal sottocomitato per le ricerche cliniche e traslazionali dell’IBCRC. Il giudizio del Comitato sarà inoltrato ai richiedenti.